Soci

soci e quello che fanno

Print PDF Mail
Share
1725 views

Sono un operatore sociale, insegnante, lavoratore agricolo, cameriere... m'arrangio e mi diverto a lavorare. Sono rientrato da due anni e mezzo in Italia ed ho scelto di abitare sull'Appennino tosco-emiliano dove vivo con la mia famiglia. Ho un piccolo orto a mezza collina e quest'anno vorrei arrivare ad avere dieci arnie. Dall'estate scorsa allevo la varietà di gallina mugellese, "Fromentina". Son tartufaio neofita con voglia di crescere in esperienza e capacità assieme al mio fido Muchacho. Credo da sempre con tutte le mie forze nella sovranità alimentare, energetica, di autodeterminazione di ogni popolo, per questo motivo ho deciso d'impegnarmi assieme agli amici di Civiltà Contadina nel salvare la nostra identità di gente genuina.


Mi chiamo Guido Achille Mignini e sono nato a Gubbio (PG) nel 1951. Vivo a Firenze con mia Moglie Patrizia ed i nostri Figli Giulio e Caterina. Lavoro presso il Tribunale di Firenze e mi sto preparando a vivere la fase matura della Vita (eufemismo per vecchiaia!) come agricoltore. Nel lontano 1978 entrai nella Libreria Marzocco, in via Martelli a Firenze, e mi imbattei nel libro intitolato "Per una vita migliore ovvero il libro dell'autosufficienza", traduzione italiana del " The Complete Book of Self-Sufficiency" scritto da John Seymour. Nel 1979 uscì poi "Per una vita migliore ovvero il libro  dell'orto frutteto" tradotto dal "The Self-Sufficient Gardener", sempre di Seymour. Sono passati moltissimi anni e moltissimi altri libri, la Libreria Marzocco non esiste più e in quei fondi c'è la sede del punto vendita fiorentino di Eataly . Con tutto il rispetto per il buon cibo e il buon vino io penso di averci rimesso! Ho fatto esperienze di Gas e WWOOF, sempre aspettando di trovare un pezzo di terra dove cominciare a mettere in pratica il tanto letto e ascoltato. L'anno scorso due Amiche di famiglia mi hanno affidato i primi 100 metri quadri e quest'anno due loro Cugine ne hanno aggiunti 500. L'orto si trova a Polcanto, paesino che si trova sulla strada Faentina che porta da Firenze a Borgo San Lorenzo. Ho "messo su" anche un pollaio , fonte di uova e non di carne visto che sono vegetariano. Civiltà Contadina mi ha permesso di frequentare dei Veri Contadini. L'ultimo che avevo conosciuto prima era il mio Nonno materno, un uomo piccolo e tondo che ha campato una famiglia, fatta di moglie e 10 figli, coltivando un orto in città. Prima dell'orto c'era stata una fase di agricoltura vissuta come mezzadro nella campagna eugubina, occupazione perduta perché il "Padrone" lo cacciò per la presenza di 9 femmine tra i 10 figli . L'ho già seguito nello scegliere di fumare il Toscano, spero di non farlo vergognare troppo, dovunque ora sia, per la fase dell'orticoltura.


  • YURI PUZZOLI - Firenze  

Di lavoro faccio l'operaio. Mi piace la biodiversità e nel mio piccolo cerco di portare avanti questa idea. Coltivo l'orto cercando semi autoctoni e allevo animali di bassa corte come gallo del valdarno, mugellese e il coniglio grigio rustico.


Insegnante di Discipline Pittoriche al Liceo P. della Francesca di Arezzo, ideatrice e promotrice delle attività dell’Ass. Culturale "il Romito", da sempre convinta che le attività umane possano migliorare grazie a un pensiero olistico integrale, si è impegnata  ad accogliere e promuovere le riunioni del gruppo Toscana di Civiltà Contadina nei locali dell’Associazione "Il Romito"ad Arezzo situati all’interno di una piccola azienda agricola a produzione biologica. L’Azienda Agricola "il Romito" produce ortaggi biologici in pieno campo con l’uso di sementi proprie e olio extravergine di oliva biologico. 

Login or register to post comments

Condividi questa pagina!

preferiti su: Twitter preferiti su: Facebook preferiti su: MySpace preferiti su: Del.icio.us preferiti su: Digg preferiti su: Yahoo preferiti su: Google preferiti su: Diigo